Libri fatti solo di immagini, storie che si raccontano per scatti. Dal 9 all’11 settembre 2016 torna a Punta Secca Gazebook: Sicily Photobook Festival, la seconda edizione dell’evento internazionale dedicato al fotolibro.

Nato dall’impegno dei fondatori Teresa Bellina, Simone Sapienza e Melissa Carnemolla, con la collaborazione di un comitato scientifico formato da Maurizio Garofalo, Lina Pallotta, Chiara Oggioni Tiepolo e Colin Pantall, la manifestazione ha al centro Talk e incontri ma sempre e prima di tutto la fotografia su carta.

Saranno presentati progetti editoriali inediti e non, realizzati negli ultimi anni. Olivia Arthur dell’agenzia Magnum racconterà la sua carriera di fotografa, ma anche la sua esperienza come cofondatrice della casa editrice indipendente Fishbar. Il fotografo austriaco Klaus Pichler illustrerà alcuni dei suoi principali lavori, per spiegare quali sono i confini tra i vari linguaggi fotografici che ha usato, dalla fotografia documentaria a quella personale, dai lavori commissionati a quelli commerciali. E Martin Parr, attuale presidente dell’agenzia Magnum, chiuderà la programmazione con una retrospettiva sui suoi libri più famosi, tra cui Last resort e Common sense.

Per tre giorni Punta Secca non sarà solo ricordata per il commissario Montalbano ma sarà il punto di ritrovo di tutti gli amanti della fotografia contemporanea grazie anche alle mostre e installazioni open-air nelle principali strade e piazze della città.

Qui il programma del Gazebook 2016