di Anna Mastrolitto

foto di Alessia Laudoni

www.travellingaroundmusic.com

Il SOCO si svolge dal 12 al 17 dicembre a Montevideo, capitale dell’Uruguay, la patria del grande poeta Mario Benedetti (se non lo conoscete guardate il film El lado oscuro del corazón, molti dialoghi sono tratti dalle sue poesie). La città è considerata una tra le 30 più sicure al mondo e quella con il tenore di vita più alto dell’America del Sud, inoltre, soprattutto da qualche anno a questa parte, Montevideo offre una movida notturna e una scena underground molto interessante e frizzante.

Il SOCO, festival dedicato ai nuovi media, la musica elettronica e tutte le sfaccettature dell’arte digitale, mette insieme i grandi nomi dell’elettronica, come Pole, Deadbeat e Kanding Ray, con artisti e dj della scena elettronica emergente locale come Matias Muten, Z@p e Fernando Lagreca. Il festival ospita durante sei giorni 30 artisti in diverse location della città, tra queste una delle più suggestive è il teatro Solís, uno dei più bei teatri al mondo e più importanti del Sud America.

Oltre a live, dj set, mostre e visuals spettacolari, il SOCO offre conferenze, workshop e masterclass impartite da esperti del settore e dagli artisti che partecipano al festival. Essendo parte del programma di celebrazioni per il bicentenario d’indipendenza, che l’Uruguay festeggia a suon di musica e spettacoli, tutte le attività del festival sono gratuite!

Il SOCO è alla sua prima edizione, ma è già parte del circuito ICAS ( International City of Advanced Sound) e parte dell’ECAS, il programma dell’Unione Europea che mette insieme 9 paesi che hanno come obiettivo la diffusione della musica elettronica e le arti digitali. SOCO: un festival da vedere e ascoltare.

www.socofestival.org