Travelling Around Music
vs Primavera Sound, Barcelona

di Anna Mastrolitto
foto di Alessia Laudoni

Dall’incontro tra la fotografa Alessia Laudoni ed Anna Mastrolitto, curatrice di eventi, nasce il progetto Travelling Around Music: un viaggio attorno allʼanima e l’essenza di alcuni degli eventi più significativi della cultura musicale indipendente.

travellingaroundmusic.com

Il Primavera Sound è diventato in questi anni sinonimo di qualità, impegno, rischio, coerenza ed eclettismo. Fin dalla sua nascita il festival ha offerto la possibilità di vedere diverse esibizioni: dalle nuove promesse indipendenti agli artisti affermati di qualsiasi stile o genere. Lo dimostrano gli artisti che nel corso di dieci anni hanno animato le notti dellʼultimo weekend di maggio della capitale catalana, fra questi: Aphex Twin, Sonic Youth, Portishead, Yo La Tengo, Lou Reed, My Bloody Valentine, Pulp, Patti Smith, Arcade Fire, Public Enemy, Devo, Moderat, The White Stripes, Wilco o PJ Harvey.

Il festival avrà luogo, dal 27 al 29 Maggio a Barcellona, in uno scenario dove il mare fa da sfondo alle attuazioni di più di centosettanta gruppi che dettano legge nellʼambiente underground del pop, del rock e dellʼelettronica: Pet Shop Boys, Pixies, Pavement, Orbital, The Field, Charlatans, Diplo, The XX, Tortoise, Atland Sound, Delorean, The Big Pink, Beack, fra i tanti. Ce ne è per tutti i gusti e per tutte le età, per lasciarsi trasportare dalle emozioni che la musica e lʼambiente possono generare: feel free è il motto. Un movimento continuo caratterizza il festival, un fiume di persone che vagano metaforicamente e fisicamente seguendo mappe sonore e sensoriali. Tutto si mescola, tutto si confonde: luci, colori, suoni, e nel buio tutto si unisce. Quando il cielo diventa rosa e le nuvole si allontanano dallʼorizzonte, qualcuno ci informerà sul prossimo after e il giorno non avrà mai fine, fino a quando un biglietto aereo ci ricorderà lʼappuntamento con la realtà.