Una stilista che rappresenta le sue origini haitiane attraverso l’alta sartoria italiana; un regista ghanese, nato a Bologna, che vuole cambiare il modo in cui i media italiani rappresentano la società multiculturale; un giovanissimo scrittore angolano cresciuto a Busto Arsizio che non ama essere etichettato come “scrittore nero” e infine una presentatrice Tv, nota a un pubblico come quello di MTV e X-Factor a cui piace definirsi atleta, “perché smentisce quello che si pensa sui maratoneti africani”. Il loro denominatore comune? Essere italiani.

Stiamo parlando di Stella Jean, Fred Kuwornu, Antonio Dikele Distefano e Wintana Rezene, gli ospiti del terzo appuntamento della rassegna promossa dall’American Academy in Roma in occasione della mostra Nero su Bianco inaugurata lo scorso 26 maggio, a cura di Lyle Ashton Harris, Peter Benson Miller e Robert Storr.

Una mostra che pone un importante interrogativo sull’attuale storia e cronaca italiana, coinvolgendo artisti italiani, africani, europei e americani sul tema della Afro-italianità e, più in generale, sui cambiamenti culturali e identitari che attraversano il paese in tema di integrazione.

Domani alle 18.00 negli spazi dell’American Academy in Roma (via Angelo Masina 5) si apre la tavola rotonda AFRO ITALIANS IN THE ARTS TODAY, organizzata da GRIOT magazine (griotmag.com) in collaborazione con l’Accademia stessa, che vede coinvolti i quattro creativi italiani che stanno lasciando un segno a livello nazionale e internazionale, nel mondo della moda, del cinema documentaristico, della letteratura e della televisione.

Stella Jean, Fred Kuwornu, Distefano e Winty Rezene sono degli esempi di talento grazie al quale si sta arricchendo l’ibridismo culturale e artistico italiano, rappresentando un punto di riferimento sia per una nuova generazione di italiani nati da migranti che hanno deciso di restare in Italia, sia per gli italiani in generale.

La tavola rotonda sarà moderata dal critico cinematografico Marco Giusti, e la conversazione verterà sulla loro realizzazione, sul loro successo nei vari campi della creatività, valutando contemporaneamente lo stato dell’arte, in un’Italia visibilmente trasformata dal fenomeno dell’immigrazione

Stella Jean, vincitrice del concorso di AltaRoma-Vogue “2011 Who’s on next”, è tra i designer più acclamati degli ultimi anni.

Il regista Fred Kuwornu nel documentario Blaxpoitalian racconta la storia degli attori neri che hanno dato un importante contributo al cinema italiano per sensibilizzare l’attuale industria del cinema.

Lo scrittore Antonio Dikele Distefano, è autore di Fuori Piove, dentro pure, passo a prenderti, libro edito da Mondadori dopo il successo nel self-publishing alimentato attraverso i social network.

Wintana Rezene è una scrittrice ed è stata presentatrice per MTV, Deejay Tv e X-Factor. Lo scorso 28 maggio ha presentato a Milano l’evento TEDxWomen Unlock the Future.

griot-magazine-nero-su-bianco-mostra-american-academy_carrie-mae-weems-the-edge-of-time-ancient-rome-2006

“The edge of time” di Carrie Mae Weems, Rome 2006 | in mostra all’American Accademy per “Nero su Bianco”

AFRO ITALIANS IN THE ARTS TODAY

9 Luglio 2015 | American Academy in Rome | Via Angelo Masina 5, Roma

Ore 16:00 Apertura mostra Nero su Bianco
Dal giovedì al sabato, fino al 19 luglio
Ore 18:00 Inizio conversazione | Bass Garden
Ore 20.00 Chiusura Tavola Rotonda