– Rio Negro – 25.07.2010

Si cambia completamente registro!
Dopo una notte passata sulla terrazza dell’aeroporto a combattere con gli insetti cercando di dormire, veniamo prelevati verso le 6 di mattina da un simpatico ometto con gli occhiali. Il nostro traghettatore, attraverso un fantastico tragitto, ci conduce dopo un’ora di pulmino e due di barca a 250km da Manaus.

Tramite il nostro contatto Max Filippi di Brasil Planet (www.brasilplanet.it), miglior Tour Operator Italiano per l’Amazzonia, siamo persi nel cuore della giungla, presso il Juma Lodge (www.jumalodge.com.br). Spettacolare struttura in legno totalmente costruita su alte palafitte.

JumaLodgeView

 

Il nostro bungalow: tetto di paglia, enorme finestra sul Rio Negro e terrazzino con tanto di amaca.

 

Ascoltare Sven Weisemann davanti a questi tramonti non ha prezzo!

Finalmente siamo davvero in viaggio…

 

I due giorni nel Lodge proseguono tra birre ed escursioni. Quella a piedi nella giungla ci lascia un po’ perplessi: zero animali, percorso troppo “facile”, e compagnia che prosegue a rilento.
Bellissimo invece il bagno nel Rio e l’escursione notturna con la luna piena a caccia di caimani.
Alla fine ne catturiamo uno che sembra più una grande lucertola.

PeopleTheTrip