Samyra Musleh

Samyra Musleh
16 ARTICOLI 0 Commenti
Antropologa, giornalista scientifica e copywriter è redattrice per ThetripMag a tempo pieno. Ibrida dalla nascita, metà italiana e metà giordano palestinese, vive rincorrendo la cosa che ama di più: andare a caccia dei vocaboli giusti per raccontare storie che rimangano impresse. Ama la natura ma anche la tecnologia, i contesti multiculturali, il giornalismo d’inchiesta e i libri di fantascienza. È sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo da sperimentare e posti nuovi da conoscere. Iperattiva e versatile, prova a reinventarsi ogni giorno per non soccombere alla giungla urbana che la circonda insieme al suo fidato compagno di vita a 4 zampe.

Dream of Venice in Black and White

Dream of Venice in Black and White è un progetto di narrativa fotografica in chiaroscuro, realizzato da più di 50 fotografi appartenenti a 10 Paesi a cura di Joann Locktov. Gli autori hanno sviluppato un reportage collettivo per creare un’eredità visiva di elegante realismo...

Cosa fai a Pasquetta?

Mausoleo nel bosco
Come per l’ultimo dell’anno, la domanda rientra in quelle convenzioni sociali a cui volenti o nolenti si deve rispondere in modo risoluto e intraprendente, per poi mettere in atto una minuziosa organizzazione che possa soddisfare tutti gli attori coinvolti (e non coinvolti). Noi viaggiatori cronici...

Experientiae: il detonatore di emozioni con cui farlo per la prima volta

Nasce a Milano un progetto visionario di  travel design che progetta emozioni su misura “Quando è stata l’ultima volta che hai fatto qualcosa per la prima volta?” La vision di Experientiae è di stimolare il viaggiatore alla ricerca di un’avventura esclusiva, indimenticabile e fuori dagli standard canonici dei...

Voci dal passato, le grandi esploratrici: una botanica in joustaucorps Jeanne Baret

galeone al tramonto
Era il 1776 e la nave da carico Étoile era pronta a levare gli ormeggi da Rochefort per attraversare l’Atlantico e ricongiungersi alla grande Boudeuse, una vascello di nuova fattura equipaggiato con circa 26 cannoni. L’incontro sarebbe avvenuto sulle coste di quella terra che...

Voci dal passato, le grandi esploratrici: Lonely Orphan Girl

donna e mappamondo
Sono nata in Pensilvenya, un anno dopo la battaglia di Gettysburg. Ho vissuto agli albori dell’industria petrolifera statunitense, ma questo non c’entra molto con la mia storia. Sicuramente ha più senso dirvi che sono cresciuta nel periodo in cui nacquero i primi movimenti operai. Questo...
10,837FansMi piace
4,185FollowerSegui

Popolari