Tempo di lettura: 1 min

Pandemie, conflitti politici, eventi meteoclimatici estremi, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha implementato la sua piattaforma “ViaggiareSicuri” per permettere agli utenti di essere costantemente informati su questi fenomeni in ogni parte del mondo.

Come spiega la Farnesiana “ViaggiareSicuri è un servizio pensato e sviluppato per favorire scelte di viaggio consapevoli e responsabili e si propone di fornire indicazioni utili affinché ciascun viaggiatore possa adottare, in ogni situazione, un atteggiamento consapevole e comportamenti adeguati alle località da visitare”.

Un tool eccezionale per i viaggiatori, sviluppato grazie ad un processo di digitalizzazione che ha sfruttato migliaia di dati e li ha trasformati in una guida istituzionale efficace per avere una panoramica di viaggio sempre aggiornata.

Questo portale l’11 luglio è stato integrato anche nella piattaforma IO, applicazione di accesso ai servizi della PA per semplificare il rapporto tra utenti – cittadini e imprese – e amministrazione.

”La piattaforma ‘IO’ – ha spiegato Paola Pisani, responsabile per l’innovazione digitale del Ministero degli Esteri in occasione della presentazione del nuovo aggiornamento della piattaforma – permette da oggi di navigare più facilmente su ‘Viaggiare Sicuri‘ e ‘Dove siamo nel Mondo‘ oltre a consentire di scaricare l’app ‘Unità di crisi”’. ‘”Con 50 progetti di digitalizzazione avviati, la Farnesina è all’avanguardia per quanto riguarda le tecnologie e l’Unità di crisi e PagoPA – ha concluso Pisani – scrivono oggi la prima pagina di un libro molto lungo, quello dell’innovazione”

di Samyra Musleh