Tempo di lettura: 1 min

“Non è un film”. Questa frase ha risuonato nella mia testa durante il mio soggiorno in Uganda. Sono partito per realizzare un reportage che raccontasse le persone aiutate dal progetto ROHP, un’organizzazione che opera con orfani e affetti di AIDS.

“Negli ultimi 6 anni ROHP ha lavorato per migliorare la qualità della vita delle comunità rurali in Rakai fornendo servizi di qualità e tempestivi sull’HIV / AIDS e provvedendo un programma di sponsorizzazione dei bambini”.

Gli occhi, i sorrisi, le lacrime, i colori e gli odori erano li, di fronte a me. Non era un documentario che stavo comodamente guardando dal divano di casa mia. Era tutto così reale.

di Alessandro Amico

Articolo precedenteLe Residential Schools dei Mohawk
Articolo successivoDifendere l’Artico
Avatar
The Trip Magazine nasce agli inizia del 2010 a Roma per proporsi come punto di vista alternativo al modo convenzionale di viaggiare. Siamo uno spazio virtuale per la promozione della cultura del viaggio e dei suoi protagonisti. Amiamo la natura e i paesaggi, la storia ed i monumenti, ma prima di tutto amiamo le persone e le dinamiche umane che si celano dietro di esse, a tutte le latitudini del mondo.